Cucciolate

È un privilegio vederli nascere e crescere

Qui alle Terre Irlandesi, i cuccioli nascono in casa e insieme alla mamma  vengono vegliati giorno e notte.

La mamma, durante la gestazione viene particolarmente controllata sia dal punto di vista clinico che psicologico. Una gestazione tranquilla e sicura, un equilibrio emotivo accanto al proprio padrone renderà sereni anche i cuccioli.

Per questo ritengo che i cuccioli debbano nascere in casa: per quanto possibile ogni cagna ha diritto a sentirsi al sicuro, protetta e accompagnata. Poi si arriva il momento in cui si apre un letto accanto alla culla da parto per non tralasciare nulla al caso.  Appena nati vengono pesati e visitati e entro i primi cinque giorni vengono sottoposti al controllo cardiologico.

Nelle prime due settimane di vita il cucciolo non è autonomo, occorre controllare continuamente la temperatura ambientale e verificare che la mamma li stimoli efficacemente alle loro funzioni fisiologiche (la madre lecca la loro regione perianale per provocare l’eliminazione di urina e degli escrementi).  Gli occhi si aprono intorno al dodicesimo giorno: qui inizia la loro fase di esplorazione e comunicazione complessa. Infatti in questo periodo inizia la fase di attaccamento e impregnazione.

Poco dopo l’udito inizia a fare il suo dovere. Il primo senso con cui il cucciolo conosce il mondo è dunque l’olfatto. In tutto questo periodo, apparentemente calmo, i cuccioli vengono stimolati al tatto, con delicate manovre, sollecitati indirettamente con fondi di materiali diversi nella culla da parto. Occorre verificare continuamente che tutti mangino e prendano peso con una accuratissima alimentazione della mamma, che normalmente in questa razza, è una brava fattrice e si prende cura senza sosta e senza risparmiarsi per il bene dei suoi cuccioli.

Ogni settimana che segue ha il suo tempo e le sue attività per lo sviluppo fisico e psichico del cucciolo. Lo studio dell’etogramma è quanto di più avvincente per chi accompagna e osserva una cucciolata. Dal lavoro ben fatto durante questo periodo, dalla mamma, dall’alimentazione, dagli stimoli ecc, si avrà come risultato un cucciolo equilibrato e sicuro di sé.  Anche il padre è importante per lo sviluppo del cucciolo. Dalla terza-quarta settimana infatti, iniziamo a farli socializzare e crescere insieme.

Occorre imparare a capire che il nostro linguaggio affettivo è ben differente da quello del cane, pertanto la sua autonomia è parte indispensabile della sua tranquillità e benessere.

La selezione accurata della famiglia a cui andrà il cucciolo è fondamentale.  Lo stile di vita che conduciamo deve combaciare con le esigenze del cane. La nostra battaglia su questo è decisa: il cane non è un oggetto, una moda o un surrogato affettivo. Il cane è un essere vivente che ha le sue esigenze. Chi  è stato nell’Allevamento delle Terre Irlandesi  sa che potrà sempre contare sull’assistenza alla crescita e sulla condivisione di questa passione, e sa anche di essere stato “scelto” , nella speranza di corrispondere alla felicità del cane. Pertanto aspettatevi domande personali sul  vostro nucleo familiare e stile di vita!

I cuccioli vengono consegnati  a 90 giorni con:

Certificazioni mediche, Iscrizione Anagrafe canina e Microchip, Pedigree, Contratto di vendita e Ricevuta, linee guida per i primi giorni.


Litter G

Litter A

Litter B

Litter C

Litter D

Litter E

Litter F